Leoni sul CorVeneto: «Preoccupati per le terapie intensive. Meno gente su bus e treni»

Nella sua edizione di oggi, mercoledì 28 ottobre 2020, il Corriere del Veneto dà voce ai medici della regione, chiedendo un parere sulle nuove misure di contenimento del contagio da Covid-19 introdotte dall'ultimo DPCM. Tra i professionisti intervistati da Michela Nicolussi Moro anche il presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni che sottolinea come ci sia preoccupazione nella categoria per l'aumento dei ricoveri e delle terapie intensive. «Più smart working e didattica a distanza per svuotare i mezzi pubblici» aggiunge.

In allegato il pdf dell'articolo.

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon DPCM_LeoniCorveneto28.10.2020.pdf413.92 KB
Segreteria OMCeO Ve
Categoria News: 
Dalla Rete
Pagina visitata 202 volte